Cosa succede se l’offerta non si rinnova per mancanza di credito?

Se alla data di rinnovo dell’offerta il credito fosse insufficiente, il traffico incluso non verrà più bloccato e, per assicurare la continuità del servizio, sarà comunque reso disponibile in anticipo per 1 giorno solare, fino alle 23:59 al costo di 0,99 euro. Qualora il giorno successivo il credito fosse ancora insufficiente, il traffico incluso sarà nuovamente disponibile per ulteriori 2 giorni, sempre al costo di 0,99 euro. Tali importi non si applicano se è attivo il servizio Autoricarica.

Al termine dei giorni in cui il traffico incluso è anticipato, nel caso in cui il credito fosse ancora insufficiente, la SIM rimarrà attiva in ricezione o per effettuare chiamate di emergenza. Il costo verrà addebitato nella prima ricarica utile, in aggiunta a quello di rinnovo dell’offerta o del costo di attivazione.

Per l’addebito del costo dell’opzione, se il credito è insufficiente, è usato l’importo disponibile al momento dell’addebito. La parte residua è automaticamente addebitata con la prima ricarica per un importo non superiore a quello dovuto nell’ultimo mese.